Come Pulire Piastrelle Molto Sporche

Per piastrelle molto sporche ci sono vari metodi di pulizie che dipendono essenzialmente da:

  • il materiale di cui sono fatte le piastrelle
  • la tipologia di sporcizia

Mettiamo subito in chiaro che quando le piastrelle sono usurate dal tempo, sbiadite dal sole, oppure molto porose ed hanno assorbito liquidi sarà praticamente impossibile riuscire a farle ritornare al vecchio splendore senza interventi invasivi.

In questi ultimi casi consigliamo di procedere a:

Negli altri casi vediamo come procedere.

come pulire piastrelle molto sporche

Come pulire piastrelle molto sporche in Gres porcellanato

Il gres porcellanato è diventato il materiale più utilizzato nell’edilizia per rivestimenti e pavimentazioni.

Il motivo di questo grande successo è da ricercare nella: versatiltà, durezza e resistenza, possibilità di dare effetto legno, marmo etc…

In questo caso dunque la migliore scelta per pulire le piastrelle molto sporche è utilizzare un detergente a base acida come:

In alcuni casi sarà possibile utilizzare anche acido muriatico diluito.

Ma attenzione a non toccare superfici in metallo con prodotti acidi. Potrebbe corrodersi!

Come pulire piastrelle sporche in materiale diverso dal Gres

In tutti gli altri casi consigliamo delle soluzioni ecologiche, ovvero metodi che non facciano uso di detergenti aggressivi che potrebbero compromettere ulteriormente le piastrelle.

Ecco i principali metodi consigliati:

  • Idropulitrice: all’esterno, su terrazzi etc… l’idropulitrice rappresenta un ottimo metodo di pulizia delle piastrelle. Con il suo getto ad alta pressione rimuove tutti i residui organici presenti sulle pavimentazioni. Per approfondire qui.
  • Vaporetto: il vapore a 130° rimuove tutto lo sporco e in più disinfetta completamente le superfici. Si tratta di un ottimo metodo di pulizia che è inoltre particolarmente ecologico in quanto fa uso solo di vapore acqueo. Per approfondimenti sulla pulizia a vapore di piastrelle molto sporche cliccare qui.
  • Monospazzola: la macchina monospazzola grazie alla potenza di rotazione dei dischi posizionati nella parte a contatto con i pavimenti riesce a rimuovere tutto lo sporco. Anche questo è un metodo estremamente ecologico in quanto necessita solo di acqua e al massimo di un detergente delicato. Per approfondimenti e preventivi qui.
  • Ozono: l’ozono ha un potere disinfettante 3000 volte superiore alla candeggina. Può essere utilizzato in alcuni casi per eliminare macchie profonde soprattutto per piastrelle di materiale poroso. L’ozono penetra nei pori e grazie al suo potere ossidante rimuove le impurità e le macchie (anche da tessuti). Al termine del trattamento ad ozono basterà arieggiare e poi risciacquare. In alcuni casi si ottengono risultati formidabili. Tutto sull’ozono qui.

Chiedi subito un preventivo per la pulizia di piastrelle molto sporche qui

1 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impresa di Pulizie Roma e Ristrutturazioni
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Chiedi un Preventivo Gratuito:
preventivo


Oppure telefona allo
0692927977


Oppure chatta subito
1 Condivisioni
Tweet
Pin1
Share
Share