Devi Verniciare una Ringhiera? Ecco la Guida Definitiva!

verniciare una ringhiera

Ti stai chiedendo quale sia il miglior modo per verniciare una ringhiera? Non sai da
dove cominciare? Ecco la guida che fa per te!

Sapevi che esistono ringhiere realizzate nei più diversi materiali? Tendenzialmente si utilizza il ferro − anche nelle varianti in ferro battuto − l’acciaio e il legno. La scelta del materiale dipende molto dal contesto in cui la ringhiera verrà inserita. Ad esempio, per una baita in montagna si sceglierà una ringhiera in legno. All’esterno di una struttura
commerciale, oppure per i lavori di edilizia urbana, si preferirà l’acciaio,
che richiede pochissima manutenzione e assicura una lunga durata nel tempo.

La maggior parte degli interventi richiesti agli imbianchini riguarda invece la verniciatura di ringhiere esterne.
Stiamo parlando della classica ringhiera in ferro o in legno situata solitamente sui balconi di case e appartamenti.

verniciare una ringhiera

Come verniciare una ringhiera in legno

Per verniciare una ringhiera in legno occorre utilizzare vernici e smalti che nutrono e proteggono il legno dagli agenti atmosferici.

Quando si interviene su una ringhiera in legno smaltato, il suo restauro prevede la carteggiatura completa, la stuccatura di eventuali parti danneggiate e la verniciatura finale con smalto per il legno.

Se invece, in fase di restauro, vuoi riportare il legno a vista, si renderebbe necessaria una completa sverniciatura della ringhiera. Il materiale impiegato in questo caso è uno sverniciatore che stacca lo smalto dal legno, consentendone poi la rimozione con un semplice raschietto. I residui ancora presenti verranno asportati con il passaggio della carta vetro.

Vernici per balcone in legno

Dopo aver pulito o sverniciato la ringhiera si procederà alla vera e propria verniciatura. La resa finale può essere lucida o opaca.

Per ottenere un effetto trasparente lucido si utilizza una vernice tipo flatting che protegge la ringhiera dagli agenti atmosferici. Lo svantaggio del flatting é che, nel tempo, il sole secca la pellicola facendola sfogliare e quindi il trattamento è da ripetere frequentemente per proteggere nuovamente la superficie della ringhiera.

Per avere un effetto trasparente satinato-opaco si utilizza invece una vernice impregnante. Questa penetra a fondo nella porosità del legno proteggendolo sia dagli agenti atmosferici, sia dai tarli. Inoltre, restituisce alla ringhiera un pregevole effetto naturale. Anche in questo caso, a distanza di qualche anno, sarà necessaria una ripresa sul lavoro svolto.

verniciare una ringhiera

Come verniciare una ringhiera in ferro

Quando l’intervento è da effettuare su una ringhiera in ferro sarà necessario che l’imbianchino valuti attentamente lo stato di corrositá della ringhiera.

Quando la ringhiera non è eccessivamente usurata dal tempo, è sufficiente carteggiarla con la carta vetro in ogni sua parte, insistendo particolarmente nelle zone più danneggiate. Soltanto dopo questo trattamento sarà possibile stendere una mano di antiruggine su
tutta la ringhiera. Si raccomanda di effettuare questa operazione quando la
temperatura è superiore ai 5 gradi e di lasciare asciugare l’antiruggine per
almeno 8 ore. Si potrà quindi procedere alla vera e propria verniciatura
della ringhiera
 in una o due mani.

Vernici per ringhiere in ferro

Esistono diversi tipi di vernici per il ferro. Le più utilizzate sono le vernici ad acqua perché più ecosostenibili.
Queste vernici stanno con il tempo sostituendo le prime vernici utilizzate,
ossia le vernici sintetiche, considerate ormai troppo inquinanti.
Entrambe queste tipologie di vernici garantiscono una uguale resa nel tempo e possono dare un effetto finale lucido, satinato o opaco.

Come verniciare una ringhiera arrugginita

A volte, quando non si effettuano le manutenzioni ordinarie oppure si lascia passare troppo tempo tra un intervento e l’altro, la ringhiera sarà arrugginita. Quando la ringhiera si presenta usurata e arrugginita, è necessario un intervento sostanziale che prevede la rimozione totale della vernice dalla ringhiera in ferro.

L’intervento viene solitamente eseguito attraverso l’uso del flessibile a cui viene attaccato un disco di carta vetro, grazie ad un velcro presente sulla carta abrasiva. Il flessibile viene passato su tutta la superficie da trattare.

Soltanto dopo aver ripulito completamente la superficie, si potrà procedere a passare l’antiruggine e, successivamente, la vernice finale.

Questo procedimento è particolarmente lungo e oneroso, pertanto si consiglia di effettuare interventi di manutenzione periodica sulla ringhiera in ferro ogni 5 anni al massimo, in modo da poterla mantenere sempre
in ottimo stato.

verniciare una ringhiera

Come sverniciare una ringhiera in ferro

Per sverniciare una ringhiera in ferro si procede di solito chimicamente, utilizzando uno sverniciatore che, come per il legno, stacca la vernice dalla ringhiera, consentendone poi la rimozione con spazzola di ferro e raschietto. La carta vetro eliminerà poi eventuali residui di vernice ancora presenti sulla superficie.

È necessario però ricordare che lo sverniciatore non elimina la ruggine, se non un leggero strato superficiale. Quindi, nel caso in cui la ringhiera fosse arrugginita, dopo aver passato lo sverniciatore, bisognerà carteggiare a fondo tutta la ringhiera. Per questo motivo, in presenza di molta ruggine si tende a utilizzare direttamente il flessibile con la carta vetro che rimuove efficacemente sia la ruggine sia lo strato di vernice preesistente.

Quanto costa verniciare una ringhiera?

Quando è sufficiente carteggiare la ringhiera, passare una mano di antiruggine e la vernice, il costo della manutenzione si aggira intorno ai 25 euro/m² circa. Nel caso in cui invece fosse necessario sverniciare la
ringhiera, il costo dell’intervento arriverebbe a 50 euro/m² circa.
Il prezzo raddoppia perché l’intervento richiede un tempo maggiore per
l’esecuzione.

Ora che conosci i passaggi principali per verniciare
una ringhiera, sei sicuro di voler proseguire con il “fai da te”?

verniciare una ringhiera

Ultime indicazioni

Ad ogni modo, ti ricordiamo sempre che la professionalità non si improvvisa!
Se hai dubbi e/o un contesto particolare da affrontare ritienici a disposizione per valutare insieme il da farsi.
L’importante è raggiungere il risultato che hai in mente. Easy Service
Solutions è il tuo CENTRO di COMPETENZA preferito, ricordatelo!
Se ti è piaciuto quanto letto sin qui, saprai certamente apprezzare anche questo articolo.


Se vuoi sapere di più sul modo migliore per verniciare una ringhiera, se desideri un supporto per le tue scelte o se devi far fronte a una circostanza particolare, non esitare a contattarci.
Oppure chiedi un preventivo gratuito e valuta insieme ai nostri esperti la
soluzione migliore per la tua casa. Puoi usare l’apposito modulo di contatto o anche lasciare un commento sul Blog. Ti risponderemo il prima possibile.

Ti invitiamo a far conoscere il nostro lavoro, a condividerlo sui social network mediante i pulsanti appositi e a lasciare il tuo “mi piace” sulla nostra pagina facebook.
Per informazioni puoi addirittura chattare con noi cliccando qui.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Emergenza coronavirus? Stai a casa, segui le indicazioni del ministero e sanifica i tuoi ambienti. Ecco come:


Chiedi un preventivo:
preventivo


Telefona allo 0692927977
0 Condivisioni
Tweet
Pin
Share