Come pulire i Caloriferi e vivere Felici e Contenti!

caloriferi

I termosifoni sono indispensabili nella stagione invernale. Vengono spenti appena la primavera inizia e devono essere puliti e spolverati in vista del loro utilizzo futuro.

Ma come pulire i caloriferi? Di seguito Easy Service Solutions ti consiglia alcuni metodi intelligenti per farlo in fretta e in totale sicurezza.

Spegni il termosifone e fallo raffreddare completamente. Inizia poi a togliere la polvere usando una spazzola a manico lungo o uno scovolino avvolto in un panno elettrostatico. Dopo aver fatto questo passaggio lavali con acqua e detersivo adoperando una spugnetta umida.

In alternativa, per rimuovere la polvere da un calorifero, sistema uno straccio bagnato dietro di esso e sul pavimento e poi spruzza dell’aria con l’aiuto di un phon. Vedrai che la polvere soffiata via verrà imprigionata dallo straccio umido.

A questo punto dovrai preparare una miscela con 1 litro di acqua, ½ bicchiere di alcol, ½ bicchiere di aceto bianco e 4 gocce di detersivo per i piatti. Stendi un foglio di giornale al di sotto del calorifero e spruzza la miscela sulla superficie e dentro ogni singola fessura. Lo sporco colerà sul giornale. La parte esterna può essere pulita anche con una spugna morbida non troppo abrasiva. Non dimenticare che questa miscela va risciacquata: spruzza un po’ di acqua e cerca di asciugare bene con un panno asciutto.

Come pulire i caloriferi quotidianamente? Per una pulizia quotidiana, invece, prepara una miscela con acqua tiepida e 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido.

Immergi nella miscela una spugna morbida e passala vigorosamente sul termosifone. La spugna non deve essere abrasiva o troppo ruvida per non rovinare lo smalto del termosifone. Risciacqua bene e asciuga con un panno morbido.

È molto difficile rimuovere i baffi neri dei caloriferi sui muri. Specialmente con il solo utilizzo dell’acqua. Per questo motivo noi di Easy Service Solutions abbiamo studiato una miscela naturale molto delicata che non rovina le pareti e permette di togliere lo scuro. Il nostro alleato in questo caso è il sapone di Marsiglia. Basta sciogliere qualche scaglia di sapone nell’acqua tiepida quindi strofinare delicatamente la parete. La soluzione deve essere molto fluida. Alla fine, dovrai eliminare i residui di sapone con una spugna umida. Ovviamente, dovrai avere l’accortezza di utilizzare solo spugne chiare in modo da non macchiare il muro! Apri porte e finestre e lascia asciugare.

Che ne dici? Non sembra efficace? Prova subito il metodo di Easy Service Solutions oppure segnalacene altri maggiormente efficaci. A presto!

7 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impresa di Pulizie Roma e Ristrutturazioni
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Chiedi un Preventivo Gratuito:
preventivo


Oppure telefona allo
0692927977


Oppure chatta subito
7 Condivisioni
Tweet
Pin
Share7
Share