Pulizie Periodiche? Ecco un Piano Efficace!

pulizie periodiche

Vuoi un piano efficace per restituire rapidamente un’apparenza decente a casa tua? Sai che in pochi minuti potresti fare ordine, passare la scopa, spolverare e lavare i pavimenti? Se inoltre ti prepari un piano efficace di pulizie periodiche sicuramente ti risulteranno più semplici.

Ecco qualche consiglio per te!

Alla base di tutto c’è una parola chiave: ordine.

Specialmente nelle case in cui vivono dei bambini, è meglio puntare su mobili funzionali: ogni oggetto deve avere un suo posto nelle cassettiere, in libreria, nei contenitori di cartone. Munendoti di scatole e scatoline, farai ordine in un lampo.

Ad esempio, sono molto utili una scatolina per i telecomandi, un portapenne, che raccolga tutte le penne che restano in giro, un contenitore di cartone colorato, per tenere a portata di mano le cose di cui non si può fare a meno. Anche una scatola per le medicine che usi più frequentemente e una cartellina per riporre i foglietti svolazzanti con le liste della spesa e gli appunti presi al volo possono rivelarsi di fondamentale importanza.

Nella camera dei bambini, invece, non devono mai mancare contenitori di plastica per riporre i giochi, magari suddivisi per tipologia. Ricordati che puoi sempre ravvivare i muri con fantastici stickers murali.

Ok ho capito! Non hai tempo per le pulizieProva questo pacchetto pulizie. Sarà l’inizio di un rapporto di pulizie periodiche per la tua casa.

Dopo aver fatto ordine, puoi iniziare con le tue pulizie periodiche.

Carica la lavastoviglie e chiudila. Se non la metti in funzione ogni giorno, utilizza un deodorante da mettere dentro il cestello; pulisci il tavolo con una spugna e asciugalo con un pezzo di carta da cucina; infine, pulisci il piano di lavoro con acqua calda e sapone, oppure con acqua calda e bicarbonato di sodio o anche aceto.

Quando friggi o fai il sugo, per evitare di riempire il piano della cucina di schizzi d’olio, ricoprilo con carta di alluminio: non prende fuoco, resiste al calore e protegge il piano. Una volta fredda, la togli via e il gioco è fatto.

In bagno, pulisci il water con carta da cucina e uno spruzzino da usare sulla porcellana; poi pulisci velocemente il lavandino con spugna e acqua calda e asciugalo con l’asciugamano che è appeso: il piano sarà pulito e ne approfitterai per mettere un asciugamano fresco di bucato.

Nelle altre stanze, togli la polvere con un piumino; poi, passa la scopa o, ancora meglio, il mop: usane uno rivestito di un panno elettrostatico che raccolga bene la polvere. Parti dalle camere (per non portare residui di cucina in camera da letto) e trascina tutto ciò che rimuovi in un unico angolo.

Se si spazza bene, spesso non serve lavare i pavimenti. In ogni caso, il mocio, immerso in acqua calda e pochissimo detergente, è utilissimo per le tue pulizie periodiche. Apri poi le finestre, così il pavimento si asciuga in fretta e si cambia anche l’aria nelle stanze.

Chiedi subito un preventivo per le tue pulizie periodiche.

5 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impresa di Pulizie Roma e Ristrutturazioni
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Chiedi un Preventivo Gratuito:
preventivo


Oppure telefona allo
0692927977


Oppure chatta subito
5 Condivisioni
Tweet
Pin
Share5
Share