Pareti in Cartongesso. Come applicare un Pensile

pareti in cartongesso

Le pareti in Cartongesso sono molto pratiche e utili per separare ambienti o creare pareti ventilare etc…  Un problema nasce però quanto si presenta la necessità applicare dei pensili o dei quadri. Per loro natura le pareti di cartongesso sono poco resistenti ai carichi. Bisogna quindi escogitare qualcosa di diverso.

Avere un foro filettato su pareti in cartongesso per poter applicare e togliere facilmente un pensile, una mensola o una guida per tende è forse una delle soluzioni più comode e funzionali.

Nelle pareti piene (calcestruzzo) o nel forato possiamo facilmente utilizzare una bussola filettata ancorata per mezzo dell’univarsale tassello chimico. Nelle pareti in cartongesso invece non abbiamo questa opportunità, pertanto dobbiamo dotarci di tasselli specifici in grado di ancorarsi saldamente al supporto, garantendo comunque una buona tenuta.

cartongesso applicare pensileQuesto genere di tasselli vengono solitamente installati per mezzo di speciali pistole che si occupano di “mettere in trazione” il tassello, facendo in modo che la gabbia metallica si apra ed aderisca saldamente al supporto, garantendo caricabilità e sicurezza. La rondella del tassello, quella parte che rimane a vista, è dotata di piccoli spuntoni che al momento dell’installazione vanno a conficcarsi nel supporto, impedendo la rotazione del tassello quando andremo ad avvitare saldamente la vite per fissare il nostro carico.

1 Condivisioni

Rispondi

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
pareti-in-cartongesso-come-applicare-un-pensile
X

Clicca e Richiedi i Costi

¤