La Deblattizzazione: Tutto Ciò che Devi Sapere!

Deblattizzazione

Sapevi che la deblattizzazione è una disinfestazione specifica per le blatte? Più precisamente, la deblattizzazione è quel complesso di pratiche che servono per eliminare la presenza di blatte e, soprattutto, per impedirne la ricomparsa. Si tratta di un processo particolarmente indicato negli ambienti produttivi, nei magazzini di prodotti alimentari, ma in costante aumento anche nelle abitazioni.

Solitamente questo tipo di disinfestazione prevede 4 fasi. Prendiamole in considerazione una per una:

Prevenzione

Sopralluogo

Bonifica

Monitoraggio

Deblattizzazione: Prevenzione

La prevenzione è l’insieme di quelle pratiche e accorgimenti che sono necessari per evitare che le blatte si insedino negli edifici: solitamente lo fanno attraverso le condutture o le canaline degli impianti di servizio. Per questo motivo è necessario ed estremamente importante ridurre per quanto possibile le vie d’accesso delle blatte, anche perché spesso esse colonizzano un luogo all’esterno per poi spostarsi all’interno dei locali confinanti.

Tutti i piccoli varchi tra esterno e interno di uno stabile vanno chiusi murandoli o mediante l’impiego di reti a maglie fitte. Tutto deve essere sigillato, dalle intercapedini ai controsoffitti, ma anche i pavimenti rialzati, le fessure, i tombini e tutte quelle piccole aree che potrebbero rappresentare una via sicura per le blatte.

Deblattizzazione: Sopralluogo e Bonifica

L’atto di bonifica è quell’insieme di operazioni che servono per eliminare gli agenti infestanti. In questa fase, la prima cosa da fare è un’ispezione dei locali per capire quali parti sono compromesse e il modo migliore per agire. In un secondo momento, si procederà con le operazioni scelte dal tecnico che ha effettuato il sopralluogo. Di solito, si privilegia l’utilizzo di procedure a ridotto impatto ambientale, manuali o meccanizzate a seconda degli ambienti nei quali si opera. Laddove è possibile, è opportuno utilizzare pompe a bassa pressione o nebulizzatori elettrici a flusso variabile perché permettono una diffusione più controllata, senza compromettere la salute delle persone o il buono stato degli ambienti.

La bonifica può essere fatta utilizzando diversi metodi a seconda della quantità e della tipologia di blatte. Nel servizio offerto da Easy Service Solutions sono previste le seguenti modalità:

Trattamento mediante saturazione con aerosol: attraverso l’utilizzo di strumenti elettrici che generano apposito disinfestante;

Trattamento tramite il posizionamento di apposite trappole;

Trattamento in gel: diffusione di gel insetticida negli ambienti contaminati.

Deblattizzazione: Monitoraggio

La procedura di monitoraggio è la fase successiva alla bonifica degli ambienti e consiste nel posizionare nelle zone a rischio dei sistemi di attrazione alimentare o ormonale che portano l’insetto a rimanere intrappolato. In questo modo si può monitorare costantemente lo stato degli ambienti e capire se è necessario un altro intervento. Questo, magari, potrà essere di diverso tipo e più invasivo, al fine di rendere il luogo deblattizzato più salubre. Purtroppo, il monitoraggio non può essere evitato perché la possibilità che si formino nuove colonie di blatte non può essere escluso a priori, poiché la loro origine dipende da troppi fattori incontrollabili. Tuttavia, grazie alla prevenzione e al monitoraggio, il rischio di infestazione si riduce drasticamente.

Il monitoraggio degli infestanti costituisce un obbligo di legge e fa parte di quelle prescrizioni previste dal piano HACCP di cui tutte le imprese del settore alimentare devono poter disporre. Il mancato monitoraggio degli infestanti può portare nel peggiore dei casi a una sanzione amministrativa. Per tutti gli esercizi e le aziende del settore Horeca e per i produttori di alimenti è necessario adottare un piano di monitoraggio: le trappole devono essere controllate costantemente per evitare che il loro potere attrattivo perda efficacia. Infine, è bene essere al corrente del fatto che i locali adibiti alla produzione e alla conservazione di beni alimentari hanno l’obbligo di compilare un modulo HACCP in cui si indica la data, il luogo di controllo, il dispositivo utilizzato e l’esito di ciascun monitoraggio.

Ultime indicazioni

Ad ogni modo, ti ricordiamo sempre che la professionalità non si improvvisa!
Se hai dubbi e/o un contesto particolare da affrontare, sappi che puoi ritenerci a disposizione per valutare insieme il da farsi. L’importante è raggiungere il risultato che hai in mente. Easy Service Solutions è il tuo
CENTRO di COMPETENZA preferito, ricordatelo!
Se ti è piaciuto quanto letto sin qui, allora saprai certamente apprezzare anche questo articolo.

         
Se vuoi sapere di più sul modo migliore per gestire una deblattizzazione, se desideri un supporto per le tue scelte o se devi far fronte a una circostanza particolare, non esitare a contattarci. Oppure chiedi un preventivo gratuito e valuta insieme ai nostri esperti la soluzione migliore per la tua casa. Puoi usare
l’apposito modulo di contatto o anche lasciare un commento sul Blog. Ti risponderemo prima possibile.

Ti invitiamo a far conoscere il nostro lavoro, a condividerlo sui social network mediante i pulsanti appositi e a lasciare il tuo “mi piace” sulla nostra pagina facebook.
Per informazioni puoi addirittura chattare con noi cliccando qui.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Impresa di Pulizie Roma e Ristrutturazioni
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Chiedi un Preventivo Gratuito:
preventivo


Oppure telefona allo
0692927977


Oppure chatta subito
0 Condivisioni
Tweet
Pin
Share
Share