Come Pulire il Terrazzo: Norme e Indicazioni per il Fai da te!

Pulire il terrazzo

Quali sono le norme che devi conoscere prima di pulire il terrazzo?

Ecco la guida definitiva di Easy Service Solutions!

Pulire il terrazzo

È pacifico che l’amministratore di condominio abbia comunque il potere di concludere il contratto per affidare a un’impresa il servizio di pulizia (e le prestazioni connesse) dei beni condominiali, rientrando tale contratto nell’ordinaria amministrazione che non richiede preventiva
deliberazione dell’assemblea.

Normalmente viene stipulato un contratto d’opera (tenendo conto del limite annuale di spesa) anche se il servizio di pulizia non è incompatibile con la figura del lavoro autonomo.

Le ditte incaricate procedono normalmente a numerose operazioni, quali il lavaggio delle scale, la pulizia di pavimenti, la pulizia dei portoni d’ingresso, la pulizia dei cortili interni ed esterni con sistemazione dei giardini, la pulizia delle zone cantine e dei box, la detersione di vetri, finestre, davanzali e balconi, la pulizia degli ascensori, il servizio di cambio di sacchi delle pattumiere e altre attività.

Pulire il terrazzo

Il rapporto con le imprese di pulizia e sanificazione in epoca coronavirus

In epoca di coronavirus l’amministratore può chiedere alle imprese di intensificare i servizi aggiuntivi come la sanificazione.

Sono diversi i diversi caseggiati, però, in cui le ditte non solo non hanno dato seguito alle richieste di servizi “supplementari” ma hanno deciso di sospendere il servizio di pulizia e lavaggio delle scale e delle parti comuni.

In tal caso è necessario procedere alla sostituzione dell’impresa di pulizia, iniziativa che può
essere assunta (con urgenza) dall’amministratore.

Merita di essere rilevato, però, che diverse ordinanze sindacali impongono a tutte le imprese di pulizia di mantenere e, quindi, garantire il servizio nel rispetto degli accordi contrattuali.

Inoltre, si impone agli amministratori, a tutela degli operatori delle ditte di pulizia, di affiggere sui portoni appositi avvisi con l’indicazione del giorno e dell’ora in cui verrà svolto il servizio, invitando gli occupanti dei singoli alloggi a non uscire dalle proprie abitazioni durante l’intervento o, comunque, di usare tutte le precauzioni indicate nelle disposizioni ministeriali.

La violazione di queste prescrizioni comporta la sottoposizione dei soggetti sopra detti al sistema sanzionatorio previsto dalla normativa anti-Covid 19.

Tale considerazione vale anche per il mancato rilascio della documentazione delle operazioni di sanificazione o pulizia all’amministratore a cui viene spesso imposta la formazione di apposito fascicolo comprovante le attività svolte, con descrizione dell’intervento, del prodotto utilizzato e
certificazione/dichiarazione della ditta e relativa scheda tecnica.

Pulire il terrazzo

L’affidamento dell’incarico a imprese di pulizia e sanificazione non qualificate

Le imprese di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione o di sanificazione devono essere iscritte nel registro delle ditte di cui al testo unico approvato con regio decreto 20 settembre 1934, n. 2011, e successive modificazioni, o nell’albo provinciale delle imprese artigiane di cui all’articolo 5 della legge 8 agosto 1985, n. 443.

Chiunque stipuli contratti per lo svolgimento di attività di cui alla presente legge, o comunque si avvalga di tali attività a titolo oneroso, con imprese di pulizia non iscritte o cancellate dal registro delle ditte o dall’albo provinciale delle imprese artigiane, o la cui iscrizione sia stata sospesa, sia soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 516,45 a € 1.032,91.

COME PULIRE IL TERRAZZO: I PICCOLI TRUCCHI CHE NON CONOSCEVI

La bella stagione è finalmente arrivata e, per godersi il relax all’aria aperta, è necessario pulire a fondo terrazzi e balconi! Ma come pulire il terrazzo? Ci sono particolari accorgimenti da seguire? Per un ambiente esterno splendente, dove goderti frescura e relax, segui i nostri consigli!

COME PULIRE IL TERRAZZO: PULIZIA EFFICACE E ORGANIZZATA

Innanzitutto, se hai decorato il balcone con fiori e piante, è probabilmente tempo di rimuovere le foglie e i petali caduti sul pavimento. Soltanto dopo potrai iniziare a dedicarti alla pulizia approfondita del terrazzo.

Parti dalle balaustre: essendo le parti più esposte e alte del terrazzo, tendono ad accumulare polvere e smog. Ovviamente pulire balaustre in acciaio non sarà come pulire balaustre in marmo: in entrambi i casi inizia rimuovendo la polvere con una scopa. Se in acciaio, lava le balaustre con un detergente specifico o con acqua e ammoniaca. Dopo passa un panno inumidito con olio vegetale in modo da evitare la formazione di ruggine.
Per le balaustre in marmo attenzione alla scelta di prodotti delicati e ricorda di passare una cera naturale per proteggere il marmo.

Per le persiane armati di un secchio colmo d’acqua e pulisci usandone in abbondanza. Abbassa interamente la persiana e gradualmente, alza la persiana per essere certo di arrivare a pulire in profondità anche nelle fessure. Se le tue persiane sono di legno, utilizza detergenti specifici per evitare di danneggiare le superfici.

Arriviamo adesso al nodo centrale della pulizia da esterni: i pavimenti. 

Tra i tipi di pavimenti più utilizzati per gli esterni ci sono ardesia e gres. Questi tipi di
materiali sono particolarmente resistenti e vanno lavati con acqua abbondante e
detergente per pavimenti.

Per le superfici più delicate, come il cotto, bisogna scegliere con cura i detergenti e, se preferisci una soluzione naturale, usa una soluzione di acqua e aceto bianco.

Pulire il terrazzo

Ultime indicazioni

Ad ogni modo, ti ricordiamo sempre che la professionalità non si improvvisa!
Se hai dubbi e/o un contesto particolare da affrontare ritienici a disposizione per valutare insieme il da farsi.
L’importante è raggiungere il risultato che hai in mente.

Easy Service Solutions è il tuo CENTRO di COMPETENZA preferito, ricordatelo!
Se ti è piaciuto quanto letto sin qui, saprai certamente apprezzare anche questo articolo.


Se vuoi sapere di più sul modo migliore per pulire il terrazzo, se desideri un
supporto per le tue scelte o se devi far fronte a una circostanza particolare,
non esitare a contattarci.
Oppure chiedi un preventivo gratuito e valuta insieme ai nostri esperti la
soluzione migliore per la tua casa. Puoi usare l’apposito modulo di contatto o anche lasciare un commento sul Blog. Ti risponderemo il prima possibile.

Ti invitiamo a far conoscere il nostro lavoro, a condividerlo sui social network mediante i pulsanti appositi e a lasciare il tuo “mi piace” sulla nostra pagina facebook.
Per informazioni puoi addirittura chattare con noi cliccando qui.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Powered by Join.chat
Emergenza coronavirus? Stai a casa, segui le indicazioni del ministero e sanifica i tuoi ambienti. Ecco come:


Chiedi un preventivo:
preventivo


Telefona allo 0692927977
0 Condivisioni
Tweet
Pin
Share