Come Ristrutturare con Metodi Veloci e poco Invasivi? La Guida Definitiva!

Ristrutturare con metodi veloci

Le soluzioni pratiche per ristrutturare con metodi veloci, proteggere l’involucro esterno, rifinire gli interni e migliorare l’efficienza energetica.

Questa settimana il focus di Easy Service Solutions si concentra sul tema della ristrutturazione.

Analizzeremo le soluzioni per ristrutturare con metodi veloci e poco invasivi. Ci ripromettiamo nelle prossime settimane di parlare di efficientamento energetico e di miglioramento sismico.

Ristrutturare: perché è importante essere veloci e poco invasivi

Essere veloci è fondamentale per chi deve lasciare l’edificio durante la ristrutturazione; anche la bassa invasività è un fattore da tenere in considerazione perché permette di realizzare interventi a costi minori, presupponendo il minor numero di modifiche. Un altro vantaggio di queste soluzioni è quello di poter rimanere all’interno del proprio appartamento anche durante i giorni necessari per portare a termine i lavori.

Tra le metodologie meno invasive e più veloci, oltre a quelle a secco, ci sono metodi in cui l’applicazione avviene direttamente sui rivestimenti preesistenti, con installazioni semplici e pratiche.

Ristrutturare con metodi veloci

Ristrutturare con metodi veloci e poco invasivi all’esterno

Gli interventi sull’esterno di un edificio, per quanto siano meno problematici di quelli all’interno, creano comunque un certo disagio agli abitanti. Ambienti rumorosi, polverosi o più affollati per la presenza degli operai saranno problemi all’ordine del giorno. Anche in questa circostanza può essere utile per il committente cercare soluzioni meno invasive e più veloci.

Pavimentazioni esterne

Coloro che devono cambiare la pavimentazione esterna ma vogliono concludere l’intervento in tempi rapidi possono optare per prodotti semilavorati e finiti. Si tratta di materiali dotati di grande semplicità di posa e facilissimi da rimuovere.

Tra questiesiste una pavimentazione modulare in legno per esterni che si posa facilmente su qualsiasi supporto e si rimuove velocemente e senza fatica. Pensa che è realizzata mediante la profilatura sui quattro lati di listoncini di legno, assemblati tramite avvitatura a un supporto in polipropilene, in questo modo i moduli sono accoppiabili con il semplice incastro delle griglie.

Intonaci protettivi per esterni

Per proteggere in maniera adeguata l’edificio dall’esterno non è sempre possibile effettuare interventi sostanziali come un cappotto o un sistema di facciate ventilate. Per avere buoni risultati, a fronte di azioni poco invasive, si potrebbe scegliere intonaci dalle capacità protettive.

Esistono rivestimenti termoceramici per facciate, dotati di caratteristiche innovative. Sapevi che sono in grado di proteggere l’involucro edilizio da fattori climatici come forte pioggia, grandine, neve e che garantiscono, allo stesso tempo, notevoli risparmi energetici e protezione dalla condensa?

Ci sono poi rivestimenti murali continui di tipo rustico composti da resine acriliche, quarzo e pigmenti resistenti alla luce. Resistono a tutte le condizioni climatiche, non temono l’aggressione dello smog, della salsedine, dei raggi solari e sono caratterizzati da buona idrorepellenza e discreta traspirabilità. Aderiscono perfettamente su tutti i tipi di intonaci tradizionali e sulle vecchie pitture.

Ristrutturare con metodi veloci

Ristrutturare con metodi veloci e poco invasivi all’interno

Agire all’interno degli edifici è sicuramente più problematico e in questo caso un metodo veloce e poco invasivo può fare davvero la differenza. Ecco una panoramica su alcune soluzioni semplici, veloci e poco impattanti.

Pareti divisorie

In caso di ristrutturazione spesso è necessario utilizzare elementi divisori per definire gli ambienti e sfruttare al meglio lo spazio che si ha disposizione. Esistono diversi prodotti in questo settore, adatti a ogni esigenza. Avevi pensato alle funzionali pareti mobili? Come delle quinte teatrali si aprono per generare nuovi scenari, i comodissimi pannelli chiudi-vano permettono di ottimizzare qualsiasi spazio di risulta di un’abitazione meglio dei tradizionali pannelli in cartongesso e dei pannelli sandwich. 

Un esempio di sistema divisorio veloce è un tramezzo non strutturale con funzione di tamponamento o di partizione di ambienti costituito da una trama tridimensionale realizzata con un filo d’acciaio galvanizzato all’interno della quale può essere inserito qualsiasi materiale isolante.

Un’altra soluzione comoda e veloce per partizioni interne è offerta dalla parete manovrabile, caratterizzata dallo spessore ridotto e dal buon isolamento acustico. Grazie ai suoi elementi modulari indipendenti dal peso ridotto, è in grado di essere montata in ogni ambiente, ottenendo spazi omogenei ed esteticamente gradevoli, senza alcun elemento meccanico a vista.

Per delle ristrutturazioni in ambienti a vocazione commerciale o sociale, si potrebbe optare per l’innovativo pannello divisorio free standing in polipropilene: un sistema divisorio modulare autoportante formato da una unità ripetuta in serie, disposta in modo da formare pareti ondulate o rettilinee veloci da costruire, originali e versatili, realizzate con polipropilene espanso riciclabile al 100%.

Impianti idrici

La ristrutturazione o la nuova realizzazione di un bagno potrebbe spaventare in quanto molto impegnativa, tuttavia le nuove tecnologie permettono di arrivare a dei buoni risultati in tempi abbastanza brevi.

Un esempio di questo tipo è offerto da sistemi a secco che offrono vantaggi effettivi e orientati alla praticità rispetto ai classici sistemi in muratura. Le varie installazioni, a parete ad angolo o indipendenti, vengono costruite rapidamente, con pochi elementi di base e senza utensili particolari. Inoltre, questo innovativo sistema soddisfa tutti i requisiti in materia di isolamento acustico, stabilità, uso universale e facilità di montaggio.

Un’altra soluzione, efficace per sostituire o installare i WC in ogni angolo della casa senza apportare alcuna modifica, è un trituratore di scarico che collega solo il wc e va bene per tutti i modelli con scarico a parete. Potrai creare un secondo WC in qualsiasi parte dell’abitazione e non necessita di lunghe e costose opere di ristrutturazione murarie.

Impianti domotici

La domotica è nata per rispondere alle esigenze di rendere gli spazi abitativi accoglienti ma anche intelligenti, gestendo in modo coordinato molteplici funzioni. Molti sistemi integrati, grazie ai dispositivi in radiofrequenza, possono essere estesi senza intervenire con opere murarie.

Esiste un’interfaccia per sistemi domotici, compatibile con gli impianti tradizionali (220/230V) e installabili nelle classiche scatole a 3 e 4 moduli (Box 503e 504). Richiedono meno cavi elettrici rispetto a un impianto tradizionale, permettendo di risparmiare rame e tempo per la stesura dei cablaggi. Tutti i dispositivi comunicano semplicemente tra di loro in wireless (z-wave).

Termoarredi elettrici

Il radiatore elettrico offre una valida e conveniente alternativa ai radiatori tradizionali per quanto riguarda la facilità di installazione e la totale assenza di manutenzione. Si tratta di una buona soluzione per abitazioni non riscaldate all’origine o dotate di impianti sottodimensionati in cui non si vogliano fare troppi lavori.

Esiste un calorifero radiante orizzontale con copertura costituita da un’unica piastra in acciaio, caratterizzato da forme ultramoderne e di grande fascino.

 
Pavimenti interni

Durante una ristrutturazione si potrebbe pensare di rifare i pavimenti, ma senza voler togliere quello vecchio; in questo caso può essere utile dirigersi verso pavimenti autoposanti o pavimenti ultrasottili

Molti pavimenti ultrasottili e autoadesivi sono riciclabili e confortevoli al calpestio e non necessitano di colla o giunzioni. Sono ideali per qualsiasi ambiente grazie allo spessore di 3 mm, che permette alla piastrella di essere incollata sopra il precedente pavimento senza modificare l’altezza delle porte interne.

Pitture per interni

Per migliorare l’estetica delle pareti interne si può ricorrere alle pitture decorative o alle carte da parati.

Tra le pitture si potrebbe optare per quelle decorative all’acqua ad effetto tessuto.

Per velocizzare e rendere più pratico il mutamento estetico delle pareti si potrebbero scegliere delle carte da parati adesive, completamente personalizzabili dal cliente.

Ristrutturare con metodi veloci

Ristrutturare con metodi veloci e poco invasivi per il risparmio energetico

Oggi è più che mai fondamentale cercare di migliorare le prestazioni energetiche dell’edificio. Tuttavia non si può sempre operare scelte impattanti. Ecco perché a volte si può puntare su soluzioni pratiche veloci e poco invasive ma altrettanto efficaci come le pellicole solari per vetri e le pitture riflettenti anti-irraggiamento.

Le pellicole antisolari permettono una riduzione del carico di condizionamento riducendo la quantità di energia solare che è trasmessa attraverso una finestra. Questa energia viene in parte riflessa verso l’esterno e in parte assorbita e filtrata dal rivestimento della pellicola, riducendo quindi la quantità di energia (raggi solari) trasmessi dalla finestra protetta. Questi raggi colpendo l’aria all’interno del locale si trasformano in calore.

Le pitture riflettenti anti-irraggiamento sono pitture ad elevata emissività termica, appositamente studiate per riflettere la radiazione solare e ridurre sensibilmente il carico termico sull’involucro edilizio.

Ristrutturare con metodi veloci

Ultime indicazioni

Ti ricordiamo sempre che la professionalità non si improvvisa! Se hai dubbi e/o un contesto particolare da affrontare ritienici a disposizione per valutare insieme il da farsi. L’importante è raggiungere il risultato che hai in mente.
Easy Service Solutions è il tuo CENTRO di COMPETENZA preferito, ricordatelo!
Se ti è piaciuto quanto letto sin qui saprai apprezzare anche questo articolo.

Se vuoi saperne di più sul modo migliore per ristrutturare con metodi veloci, se desideri un supporto per le tue scelte o se devi far fronte a una circostanza particolare, non esitare a contattarci. Oppure chiedi un preventivo gratuito e valuta insieme ai nostri esperti la soluzione migliore per la tua casa. Puoi usare l’apposito modulo di contatto o anche lasciare un commento sul Blog. Ti risponderemo il prima possibile.

Ti invitiamo a far conoscere il nostro lavoro, a condividerlo sui social network mediante i pulsanti appositi e a lasciare il tuo “mi piace” sulla nostra pagina facebook.
Per informazioni puoi addirittura chattare con noi cliccando qui.

3 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Emergenza coronavirus? Stai a casa, segui le indicazioni del ministero e sanifica i tuoi ambienti. Ecco come:


Chiedi un preventivo:
preventivo


Telefona allo 0692927977
Powered by
3 Condivisioni
Tweet
Pin
Condividi3