Polvere: 5 Errori da Evitare quando Spolveri o usi l’Aspirapolvere

Polvere

Sai bene che spolverare non è certo divertente. Anzi, è un compito faticoso e senza fine. Bastano infatti pochi giorni perché la polvere che abbiamo rimosso da tutti i nostri mobili e oggetti, ritorni implacabile.

Se è però vero che non ci si può sbarazzare della polvere in maniera definitiva, bisogna sapere che ci sono alcune cose che rischiano di compromettere i nostri sforzi.

Easy Service Solutions ti indica i 5 errori più frequenti che commettiamo quando spolveriamo.

Usare il piumino

Il piumino si può considerare uno strumento arcaico. Non c’è ormai alcun dubbio sul fatto che un piumino, più che spolverare, riesce solo a spostare la polvere da un posto all’altro. Se ne hai uno, sbarazzatene subito e sostituiscilo con un equivalente in microfibre o tessuto elettrostatico. Questo sistema cattura la polvere e la trattiene. Per essere sicuri che il catturapolvere funzioni al meglio è sempre bene sostituire il panno in microfibre quando inizia a essere troppo sporco.

Ignorare le fessure, i caloriferi e le bocchette degli impianti di aria condizionata

Tutte le fessure sono luoghi ideali per l’accumulo di polvere. Se dimentichi di pulirle, l’aria che vi passa attraverso sarà piena di polvere e irrespirabile.

Polvere secca

Quando la polvere si secca diventa volatile ed è più difficile da catturare e rimuovere. In questo caso può essere utile spruzzare il panno in microfibra con uno spray anti-polvere.

Usare lo spray lucidante direttamente sui mobili

Così facendo rischi che si formi una pellicola di prodotto misto a residui di polvere che sarà difficile da rimuovere e alla fine attrarrà ancora più polvere. è quindi più corretto usare il prodotto spray direttamente su un panno e passarlo sui mobili o sugli oggetti. Se proprio non riesci a evitare di spruzzare il lucido direttamente sui mobili, fallo solo dopo aver spolverato bene e limita al massimo la quantità di prodotto. Subito dopo passa sulle superfici un panno pulito e morbido.

Dimenticare di pulire o cambiare i filtri dell’aspirapolvere

filtri dell’aspirapolvere sono fatti per catturare la polvere e le particelle che l’aspirapolvere raccoglie. Filtri intasati non riescono a catturare la polvere e la riconducono nell’ambiente di casa tua. In questo modo avrai l’impressione di avere aspirato la polvere da una parte, ma l’avrai spostata in un’altra. Per sapere con che frequenza vanno puliti o sostituiti i filtri del tuo aspirapolvere, segui le raccomandazioni del produttore nel libretto di istruzioni.

Per conoscere altri mille accorgimenti per rimuovere la polvere o, in genere, per mantenere pulita casa tua, torna presto a trovarci!

4 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impresa di Pulizie Roma e Ristrutturazioni
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Chiedi un Preventivo Gratuito:
preventivo


Oppure telefona allo
0692927977


Oppure chatta subito
4 Condivisioni
Tweet
Pin
Share4
Share