È primavera! Come Pulire a Fondo una Camera? (Prima Parte)

Primavera

È primavera! Easy Service Solutions, in questa pratica guida, ti spiega tutti i trucchi e le soluzioni ecologiche fai da te per pulire a fondo una camera.

Le pulizie di casa sono un peso? Perché non provi a organizzarle? Vedrai, con i consigli di Easy Service Solutions, le pulizie di casa saranno fonte di soddisfazione!

Abbiamo individuato diversi sistemi naturali e davvero efficaci per pulirla, a primavera come in altri periodi dell’anno.

Seguendo i nostri consigli avrai la sensazione di prenderti cura della tua famiglia, garantendo a tutti ordine e pulito. Il tutto senza l’impiego di prodotti chimici e non sprecando denaro in inutili spese.

Iniziamo con la camera da letto. Le camere da letto dovrebbero essere un rifugio, un posto in cui rilassarsi e riposare. Per questo motivo vanno arieggiate spesso. Fallo anche d’inverno, per almeno 15 o 20 minuti e, soprattutto, liberale da oggetti inutili.

Da dove iniziare?

Disfa il letto e metti le lenzuola in lavatrice. Lavale a 60°! In questo modo eliminerai gli acari che non sopravvivono a questa temperatura. Opta per lenzuola 100% cotone di colore chiaro e buona qualità!

Stendi il piumone all’aria e fa’ lo stesso con i cuscini. Piumoni, coperte e cuscini vanno arieggiati spesso e lavati almeno una volta all’anno. Se sono di piuma d’oca controlla che le piume siano perfettamente asciutte quando li riporrai.

Smonta le tende. Lavale diverse volte all’anno. Nelle camere, come sai, si accumula molta polvere. Vanno lavate a bassa temperatura con poco detersivo.

In questo modo non le rovinerai.

Appendile bagnate così non avrai bisogno di stirarle!

Cosa ti serve?

Per igienizzare a fondo la casa usa uno di quei piccoli elettrodomestici a vapore. Costano relativamente poco e permettono di raggiungere zone difficili. Inoltre,  puliscono a fondo e consentono di limitare l’uso del  detersivo. Usalo anche per rimuovere la polvere dal termosifone.

Ti serviranno poi due secchi, due panni in microfibra, diversi stracci che avrai ricavato da vecchie magliette di cotone, uno spazzolone, paletta e scopino, aspirapolvere ad acqua, una scala per raggiungere i posti più difficili, sapone da bucato e detersivo per i piatti (preferibilmente biologico).

Adesso che hai tutto l’occorrente, pazienta fino a domani per scoprire cosa pulire e come. A prestissimo!

6 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impresa di Pulizie Roma e Ristrutturazioni
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Chiedi un Preventivo Gratuito:
preventivo


Oppure telefona allo
0692927977


Oppure chatta subito
6 Condivisioni
Tweet
Pin
Share6
Share