Pulizia dei Sanitari: la Guida Definitiva! (seconda e ultima parte)

Pulizia dei Sanitari

Nella prima parte della guida di Easy Service Solutions ti abbiamo suggerito alcuni accorgimenti fai da te per rimuovere lo sporco più coriaceo e il calcare dai tuoi sanitari. Vediamone altri, indispensabili per la pulizia del water.

Per sciogliere lo sporco più profondo puoi versare nel water una pentola di acqua bollente. L’acqua bollente pulirà efficacemente anche lo scarico.

Una soluzione composta da mezza tazza di bicarbonato di sodio e mezzo bicchiere di aceto versato nel gabinetto intasato può aiutare a erodere le particelle che causano problemi. Lascia che la miscela agisca per diversi minuti nello scarico. Poi, risciacqua con acqua calda. Se necessario, ripeterai questa procedura più volte.

Pulizia dei SanitariPer il water intasato il perossido di idrogeno è efficacissimo. Se ne può versare nel water un quarto di tazza (lasciando agire per qualche minuto e risciacquando) per ottenere risultati sorprendenti.

Mescolando mezza tazza di bicarbonato, mezza tazza di sale e due cucchiai di cremor tartaro (bitartrato di sodio) si ottiene un’altra efficacissima soluzione per il gabinetto intasato. Versa la miscela nel water e aggiungi due tazze di acqua bollente. Chiudi il coperchio del WC e attendi almeno due ore prima di risciacquare.

Per pulire a fondo il water e mantenerlo igienizzato, bagnalo e cospargilo con del bicarbonato di sodio. Lascia agire per 15 minuti e sciacqua con cura.

Ovviamente, per avere la certezza di un water sempre pulito e igienizzato, la regola fondamentale è pulirlo ogni giorno. Eviterai, così facendo, di usare i soliti e dannosissimi detergenti per wc.

− Versa del bicarbonato di sodio sullo scopino del water e passalo sulle sue superfici interne. Oltre a detergerlo e igienizzarlo, neutralizzerai così anche gli odori.

− Si può anche usare aceto puro diluito in acqua caldissima versato sullo scopino. Una valida alternativa è costituita da una soluzione a base di acido citrico (150 grammi di acido citrico puro in polvere in un litro d’acqua).

− L’ultimo suggerimento di Easy Service Solutions è quello di evitare di usare candeggina, ammoniaca, acido muriatico, disincrostanti e quant’altro sia particolarmente tossico e aggressivo. Ricorda che sono prodotti dannosissimi per l’uomo e l’ambiente!

Parlaci delle tue soluzioni fai da te per la pulizia dei sanitari e continua a seguire il blog di Easy Service Solutions!

6 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impresa di Pulizie Roma e Ristrutturazioni
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Chiedi un Preventivo Gratuito:
preventivo


Oppure telefona allo
0692927977


Oppure chatta subito
6 Condivisioni
Tweet
Pin
Share6
Share