Pulizie di Fine Estate? Ecco la Guida Definitiva!

Pulizie di fine estate

Da quale stanza iniziare? Come è meglio procedere? In questa guida, sintetica ma completa, Easy Service Solutions ti fornisce tutte le indicazioni per le tue pulizie di fine estate.

È proprio vero: le vacanze sono ormai finite e al termine di ogni estate è inevitabile pensare a una pulizia della casa e degli ambienti in cui viviamo più accurata in modo che si possa affrontare con tranquillità la brutta stagione.
Ma da dove è meglio partire? Come è meglio organizzarsi? Sai già quanto sia importante anche dedicare alle pulizie di fine estate il giusto tempo. Questo dipende molto dalla grandezza della casa e dagli arredi, dal fatto di essere soli o se puoi invece contare sull’aiuto di qualcuno. Calcola che serve almeno il doppio del tempo rispetto a quello che normalmente impieghi per pulire casa. Anzi, facciamo così, per essere sicuri triplica pure il tempo necessario.
Indichiamo qui di seguito una tabella di marcia divisa per ambienti e con
l’indicazione di quali strumenti extra potranno rivelarsi utili. È sempre meglio partire dall’esterno, così poi potrai spostare sul pulito le cose che in casa ingombrano.

Pulizie di fine estate

Pulizie di fine estate: partiamo da balconi e terrazzi

Prima dell’arrivo del freddo anche i balconi e i terrazzi vanno sistemati per
bene. Utilizza pure l’aspirapolvere. Alla fine cambierai il sacchetto o lo pulirai. Passa in ogni angolo, spostando vasi o altri arredi per rimuovere tutto lo sporco che lì si annida. Dai anche una occhiata alla pavimentazione. È a posto? Forse vi sono piccole riparazioni da fare? Presta molta attenzione a quell’erba che cresce tra una piastrella e l’altra o negli angoli. Sapevi che
andrebbe eliminata? Verifica che non abbia creato fessure dove l’acqua potrebbe entrare.

Pulizie di fine estate

Camere da letto

Dalla pulizia di fine estate escludiamo quella dell’abbigliamento contenuto in armadi e cassetti. Considera, però, che ai cambi di stagione sarebbe sempre meglio dedicare a questo aspetto un po’ di tempo. Lo eseguirai senz’altro in un altro giorno. Tieni presente che i tappeti andrebbero fatti pulire da esperti, specialmente se sono pregiati. Se non sono poi così preziosi puoi provare con il fai da te.
Rimuovi tutto quello che si trova conservato in basso all’interno degli armadi.
Se hai mensole o cassetti pieni di roba, sposta tutto il contenuto temporaneamente in un altro luogo. Forse non sai che la polvere si deposita anche lì! Una bella passata con l’aspirapolvere è l’ideale! La passerai negli angoli delle mensole e negli angoli in basso dell’armadio. Poi, passerai alla pulizia esterna delle ante. Usa un prodotto specifico per il legno o per il materiale su cui andrai ad agire. In commercio ne troverai facilmente tantissimi. Per spolverare gli altri componenti d’arredo (come bordi e testata del letto, comodini e cassettiere) usa un prodotto aggiuntivo che passerai sul legno, sul metallo, sui materiali speciali e che servirà a togliere qualsiasi residuo che nei mesi precedenti si è lì depositato.

Pulizie di fine estate
Soggiorno

Solitamente è il soggiorno il luogo che scegliamo per conservare libri e  ricordi. Si tratta, senza ombra di dubbio, della stanza più impegnativa per le tue pulizie di fine estate! D’altronde è talmente ricca di tante cose diverse! Occupati, come nella caso della camera da letto, dei tappeti. Anzi,
provvedi a toglierli. Inizia dalle ante chiuse. Togline tutto il contenuto e pulisci internamente con uno strumento che aspiri o con un panno. Forse non sai che il segreto è partire dall’alto!
D’altro canto si fa così anche quando si spolvera normalmente. Togli ogni oggetto da ciascuna mensola: usando sempre il prodotto specifico per il materiale che stai pulendo, passalo per bene su tutte le superfici. Prima di ricollocare libri e soprammobili, puliscili con cura: per i primi, usa l’aspirapolvere; per gli altri oggetti, regolati in base al materiale di cui sono fatti. Per la ceramica basta una spugna umida e un detergente comune. È così anche per il vetro. Per legno, metallo, stoffa usa detergenti specifici.

Cucina

Anche in cucina partia dall’interno: ovvero da ante e cassetti. Sempre partendo dall’alto, togli tutto il loro contenuto: usa un panno o l’aspirapolvere per pulire l’interno, anche negli angolini più nascosti. Questo è il momento ideale per fare un po’ di ordine tra pentole, piatti, bicchieri e accessori o organizzare al meglio la dispensa. Ora, puoi procedere alla normale pulizia delle parti esterne. Usa un prodotto sgrassante adatto al materiale che tratti e poi dedicati ai fornelli. Infine, al lavandino, come d’abitudine.

Pulizie di fine estate: alla fine, il bagno

In questa parte della casa, lo sai bene, l’igiene è fondamentale. Se hai a disposizione un erogatore di vapore, di qualsiasi dimensione, è il caso di
usarlo. Inizia comunque anche qui dall’interno: se il tuo bagno è dotato di un armadietto inizia da quello. Togli ogni cosa e aspira internamente: poi
riordina. Ora elimina tutto quanto non serve: asciugamani, spazzolini e altro.
Magari passa il vapore su tutte le tue ceramiche. Ovviamente non farlo sui muri senza piastrelle. Pulisci le fughe (lo spazio tra una piastrella e l’altra),
tutti i sanitari, la vasca o la doccia e, infine, le piastrelle del muro e del
pavimento. Grazie alla temperatura e alla forza del getto di vapore, tutto sarà disinfettato e pulito e sappiamo bene quanto questo sia importante, specialmente in questo periodo. Procedi poi con la normale pulizia del water, dello specchio e di eventuali armadietti esterni.

Pulizie di fine estate

Ultime indicazioni

Ad ogni modo, ti ricordiamo sempre che la professionalità non si improvvisa!
Se hai dubbi e/o un contesto particolare da affrontare ritienici a disposizione per valutare insieme il da farsi.
L’importante è raggiungere il risultato che hai in mente. Easy Service Solutions è il tuo CENTRO di COMPETENZA preferito, ricordatelo!
Se ti è piaciuto quanto letto sin qui, saprai certamente apprezzare anche questo articolo.


Se vuoi sapere di più sulle pulizie di fine estate, se desideri un supporto per
le tue scelte o se devi far fronte a una circostanza particolare, non esitare a
contattarci.
Oppure chiedi un preventivo gratuito e valuta insieme ai nostri esperti la soluzione migliore per la tua casa. Puoi usare l’apposito modulo di contatto o anche lasciare un commento sul Blog. Ti risponderemo il prima possibile.

Ti invitiamo a far conoscere il nostro lavoro, a condividerlo sui social network mediante i pulsanti appositi e a lasciare il tuo “mi piace” sulla nostra pagina facebook.
Per informazioni puoi addirittura chattare con noi cliccando qui.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Emergenza coronavirus? Stai a casa, segui le indicazioni del ministero e sanifica i tuoi ambienti. Ecco come:


Chiedi un preventivo:
preventivo


Telefona allo 0692927977
0 Condivisioni
Tweet
Pin
Share