Sei rientrato dalle Vacanze? È tempo di Pulizie di Casa!

Pulizie di casa

Sai bene quanto non sia propriamente piacevole la sensazione di rientrare a casa dopo le vacanze estive. Esiste niente di peggio? Finestre chiuse e calore hanno fatto sì che in casa si formasse quel fastidioso “odore di chiuso”, mix di stantio e muffa che non solleva certo l’umore quando le ferie sono terminate. Tuttavia, subito dopo aver disfatto i bagagli, per rivitalizzare lo spirito e ricominciare con la quotidianità in modo piacevole e profumato, è importante rinfrescare casa con alcune pulizie domestiche.

È tempo di pulizie di casa! Ecco per te i consigli di Easy Service Solutions.

Non sono in molti a disfare le valigie appena tornati dalle vacanze. Un po’ per nostalgia e un po’ per pigrizia, spesso si abbandonano i bagagli in un angolo della casa anche per diversi giorni. Nulla di più sbagliato: le valigie vanno svuotate subito al rientro, per connettersi mentalmente con un nuovo inizio, ricco dei benefici lasciati dalle vacanze. Quindi, disfa i bagagli e metti a lavare immediatamente la biancheria sporca. Senza le valigie di mezzo, sarà più semplice rinfrescare casa.

Molti lo chiamano il balletto delle lavatrici ed è un grande must del rientro. Specialmente se in famiglia ci sono più bambini o adolescenti sai di cosa sto parlando. Vedrai con l’aria calda e il sole, la biancheria si asciugherà rapidamente, invadendo tutti gli ambienti con un profumo di fresco bucato che fa sempre bene allo spirito. Naturalmente, inizia a lavare la biancheria più umida e utilizzata (i teli per il mare e gli accappatoi).

Le prime stanze da affrontare nelle pulizie di casa dopo le vacanze sono quelle dove è più frequente che si accumulino i cattivi odori, cioè bagno e cucina.

Serviranno pulizie rapide ed efficaci dei sanitari, del lavello e dei fornelli. Passa poi i pavimenti con acqua e alcol. Questo accorgimento, molto usato dalle nonne, lascia una sensazione di pulito diffusa per tutto l’ambiente. Nel caso vi fossero insetti, è bene applicare un prodotto specifico su tutti i possibili accessi dall’esterno (fessure nel muro o porte-finestre) e anche lungo tutti i battiscopa. Controlla anche la credenza e la presenza di eventuali “farfalline”: nel caso svolazzassero, vanno buttati i sacchetti aperti di farina, pasta o riso.

Dopo aver igienizzato bagno e cucina, è importante rinfrescare le stanze da letto. Solleva e sbatti i tappeti. Poi, fai prendere aria alle lenzuola e al materasso, spalancando le finestre e passando l’aspirapolvere. Con un diffusore elettrico, diffondi in questi ambienti oli essenziali (lavanda, geranio, limone, menta): la sensazione sarà splendida.

Controlla che piante e fiori siano in salute! Dopo aver innaffiato e potato il verde di casa, approfittane per rinfrescare il balcone, magari servendoti sempre di acqua e alcol. E non dimenticare di svuotare i sottovasi! I temporali estivi avranno lasciato acqua stagnante che diventa terreno fertile per le zanzare.

Quali altri lavori hai dovuto compiere al ritorno dalle vacanze? Abbiamo dimenticato qualcosa? Parla con noi delle pulizie di casa e torna presto a trovarci!

3 Condivisioni

Rispondi

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
X

Clicca e Richiedi i Costi

¤