Ristrutturare una Casa Vacanze da Affittare? Ecco tutto ciò che Devi Sapere!

Casa vacanze

Possiedi una proprietà al mare o in montagna o ti sei deciso a investire in un immobile per affittarlo come casa vacanze? Ottima idea, soprattutto perché ci sono interessanti agevolazioni e detrazioni fiscali a cui puoi ricorrere se l’immobile non è nuovo e ha bisogno di una ristrutturazione.

Come ristrutturare una casa vacanze per affittarla?

Se hai deciso di trasformare un appartamento, una villa o una cascina in casa vacanze per locazioni brevi o lunghe, devi assicurarti di ottimizzare al meglio gli spazi e renderli funzionali e confortevoli per i tuoi ospiti.

Questo in molti casi significa realizzare una ristrutturazione per adattare la casa alle esigenze dei turisti e renderla conforme ai requisiti di Legge stabiliti per adibire un immobile a casa vacanze da affittare.

Quali sono i requisiti per trasformare il tuo immobile in casa vacanze da affittare?

Ogni Regione ha normative specifiche, quindi dovrai verificare i requisiti amministrativi indicati dal Comune in cui si trova la tua casa vacanze. Le linee guida generali per convertire una casa o un appartamento in casa vacanze da affittare sono quelle che riportiamo di seguito: 

  • conformità al Regolamento edilizio del Comune e alla normativa igienico-sanitaria e di sicurezza locale per abitazioni ad uso privato;
  • messa a norma di tutti gli impianti;
  • consenso all’apertura di una struttura ricettiva extra-alberghiera da parte del condominio;
  • le stanze da affittare devono essere minimo 3 e massimo 6 e i posti letto minimo 6 e massimo 20;
  • ogni 3 stanze deve essere disponibile almeno un bagno;
  • le camere singole devono avere una superficie di almeno 9 mq e le doppie 12 mq, ma va sempre verificato il regolamento edilizio di ciascun comune.

Idee per ristrutturare una casa vacanze al mare da affittare

Per aprire una casa vacanze vera e propria è spesso necessario ristrutturare l’immobile

Questo significa: adattare la planimetria originale alla necessità di far convivere nella stessa casa più persone, creando spazi privati e comuni; installare soluzioni che permettano il risparmio energetico per gestire la casa vacanze nel modo più efficiente possibile, e infine scegliere arredi funzionali e pratici, ma con stile.

Su tutti questi elementi potrai agire grazie a una ristrutturazione mirata, realizzata da un’impresa seria e affidabile.

Cambiare la planimetria per ottimizzare gli spazi

Un professionista saprà consigliarti sulla migliore soluzione per ridistribuire gli spazi, creare il numero ideale di camere da letto e bagni per gli ospiti, così come spazi comuni confortevoli e accoglienti.

Migliorare gli impianti per il risparmio energetico

In una casa al mare è normale affrontare la calura estiva mantenendo acceso l’impianto di raffreddamento quante più ore possibile. Questo, però, può danneggiare i tuoi ricavi, se gli impianti non sono moderni ed efficienti.

Il dibattito sul risparmio energetico e le alternative green per l’energia domestica è più attuale che mai e diventa ancora più importante quando si tratta di affitti turistici. La ristrutturazione della tua casa vacanze potrebbe quindi prevedere:

  • l’isolamento a cappotto, che permette di controllare le temperature e ottenere un buon comfort ambientale applicando una serie di pannelli isolanti;
  • l’installazione di infissi termici con vetrocamera realizzata con vetri selettivi o basso emissivi e sistemi di schermature come persiane, tapparelle o frangisole;
  • soluzioni energetiche alternative, come pannelli solari o fotovoltaici, e sistemi di riscaldamento a zero emissioni.

Arredare con personalità, senza rinunciare al comfort

Quando converti la tua casa vacanze in una struttura ricettiva devi essere consapevole che ogni elemento sarà giudicato dai tuoi ospiti. Per non avere brutte sorprese ristruttura la tua casa seguendo i principi della funzionalità e dell’estetica.

Installa quindi gli elettrodomestici più utili, ottimizza gli spazi e prevedi armadi, cassettiere e comò nelle stanze degli ospiti per riporre vestiti e altri oggetti personali.

Dal punto di vista estetico, invece, assicurati di scegliere uno stile che la identifichi. Puoi puntare su un arredamento elegante retrò, con mobili vintage, su uno nordico e minimalista, oppure scegliere un tema e svilupparlo nei diversi spazi.

Gli spazi esterni: giardini, piscine, gazebo, angoli barbecue

Se vuoi davvero conquistare i tuoi ospiti, dai loro un giardino d’inverno, una terrazza con gazebo, spazi verdi tematici, una cucina per il barbecue o una piscina esterna. 

Incentivi per le case vacanze

La casa vacanza che hai deciso di affittare aver accumulato svariati anni sulle sue spalle oppure mancare di una manutenzione regolare perché viene usata per poche settimane all’anno. Il risultato è spesso un deterioramento progressivo dell’immobile, che diventa poco confortevole, inefficiente dal punto di vista energetico e non allettante dal punto di vista estetico.

Come trasformare una casa in casa vacanze: gli incentivi previsti

Esiste un’agevolazione che permette di detrarre fino al 50% delle spese sostenute per realizzare lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria sull’abitazione di residenza e un bonus ristrutturazione anche per la seconda casa.

Se possiedi più immobili da ristrutturare, potrai beneficiare dell’agevolazione fiscale per ciascuno di essi. 

Per quali tipi di interventi si può richiedere l’agevolazione fiscale per le case vacanze?

Si può presentare domanda per ottenere questo bonus per ristrutturare la propria casa vacanze se si realizzano lavori di manutenzione ordinaria sulle parti comuni del condominio, interventi di manutenzione straordinaria, ristrutturazioni edilizie, azioni di risanamento dell’immobile e opere di restauro. Il bonus ristrutturazione può essere richiesto solo per il rifacimento di un edificio censito al catasto o di cui è stato richiesto il censimento.

Quando non è possibile richiedere gli incentivi per ristrutturare una casa vacanze?

Non è possibile ricorrere all’agevolazione fiscale nel caso di una nuova costruzione o quando la ristrutturazione riguarda parti autonome dell’immobile.

Ultime indicazioni

Ad ogni modo, ti ricordiamo sempre che la professionalità non si improvvisa!
Se hai dubbi e/o un contesto particolare da affrontare, sappi che puoi ritenerci a disposizione per valutare insieme il da farsi. L’importante è raggiungere il risultato che hai in mente. Easy Service Solutions è il tuo
CENTRO di COMPETENZA preferito, ricordatelo!
Se ti è piaciuto quanto letto sin qui, allora saprai certamente apprezzare anche questo articolo.


Se vuoi sapere di più sul modo migliore per ristrutturare la tua casa vacanze, se desideri un supporto per le tue scelte o se devi far fronte a una circostanza particolare, non esitare a contattarci. Oppure chiedi un preventivo
gratuito e valuta insieme ai nostri esperti la soluzione migliore per la tua casa. Puoi usare l’apposito modulo di contatto o anche lasciare un commento sul Blog. Ti risponderemo prima possibile.

Ti invitiamo a far conoscere il nostro lavoro, a condividerlo sui social network mediante i pulsanti appositi e
a lasciare il tuo “mi piace” sulla nostra pagina facebook.
Per informazioni puoi addirittura chattare con noi cliccando qui.

 

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Impresa di Pulizie Roma e Ristrutturazioni
chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Chiedi un Preventivo Gratuito:
preventivo


Oppure telefona allo
0692927977


Oppure chatta subito
0 Condivisioni
Tweet
Pin
Share
Share